FECONDAZIONE IN VITRO (FIV)

DOMANDE FREQUENTI

+ - QUANTI GIORNI DURA IL TRATTAMENTO FIV?

 Ci vuole circa 1 mese in totale. Trattamento ormonale per i primi 10-14 giorni, prelievo degli ovuli 1-2 giorni dopo, trasferimento dell'embrione dopo altri 2-5 giorni e risultato del test di gravidanza dopo 10-12 giorni.

+ - QUANTE UOVA VENGONO RACCOLTE NELLA FIV?

È stato osservato che il rischio di gravidanza era più elevato nelle pazienti con 15 ovociti raccolti; e che al di sotto o al di sopra di quel numero, influenzerebbe negativamente i tassi di gravidanza.

+ - QUANTO È IMPORTANTE LA NUTRIZIONE DURANTE IL TRATTAMENTO FIV?

L'alimentazione è molto importante durante il trattamento IVF, e soprattutto nel periodo pre-IVF, ma il rapporto tra trattamento IVF e dieta è un argomento abbastanza recente che è stato discusso e studiato soprattutto negli ultimi anni. Studi scientifici su questo argomento mostrano che se la madre segue una "dieta mediterranea" durante il concepimento, è una buona scelta per la gravidanza. In altre parole, dovrebbe essere nutrito con verdure verdi e proteine, e i carboidrati dovrebbero essere evitati per spermatozoi e cellule uovo sani. La nutrizione vegetale e proteica è uno dei fattori che influenzano il successo del trattamento di fecondazione in vitro. Il consumo di caffeina dovrebbe essere limitato. Tè e caffè dovrebbero quindi avere un certo limite: 2 tazze di tè e 1 tazza di caffè possono essere consumate ogni giorno.

La margarina e gli oli contenenti grassi insaturi non dovrebbero essere consumati.

Anche i latticini non pastorizzati non dovrebbero mai essere mangiati.

Il fumo e l'alcol dovrebbero essere evitati e, in particolare, il consumo di sigarette dovrebbe essere ridotto a zero.I dessert con carboidrati eccessivi non dovrebbero essere mangiati. Si possono preferire i dolci al latte. Cola, cioccolato, ecc. Dovrebbero essere evitati cibi contenenti additivi.

I cibi bolliti e al vapore dovrebbero essere preferiti ai cibi grigliati.

Puoi consumare tisane, a patto di non esagerare. Dovrebbero essere consumati da 2 a 2,5 litri di acqua al giorno.

I legumi come ceci, fagioli e lenticchie dovrebbero essere consumati 2-3 volte a settimana.

Vanno consumati cibi ricchi di grassi polinsaturi come avocado, salmone, mandorle, nocciole e semi di zucca. Vanno consumati anche frutta e yogurt. Infine, i fast food sono assolutamente da evitare.

+ - QUALI SONO I FARMACI UTILIZZATI DURANTE IL TRATTAMENTO FIV?

Analoghi e antagonisti del GnRH:

Il GnRH è un ormone che viene rilasciato periodicamente dalla ghiandola che chiamiamo ipotalamo nel cervello.

Questo ormone agisce sulla ghiandola pituitaria e provoca la produzione di ormoni che chiamiamo FSH e LH.

FSH e LH regolano anche lo sviluppo delle uova influenzando le ovaie.

Questo evento si ripete regolarmente ogni mese.

Se i farmaci analoghi del GnRH (cioè farmaci che agiscono come il GnRH) vengono utilizzati continuamente, impediscono il rilascio di FSH e LH dalla ghiandola pituitaria e le ovaie non vengono stimolate e diventano completamente silenziose. Con la somministrazione esterna di farmaci contenenti FSH e LH vengono stimolati più follicoli contemporaneamente.

Gli analoghi del GnRH vengono utilizzati a seconda delle condizioni del paziente e il modo e la quantità di utilizzo per ciascun paziente possono variare o non essere utilizzati affatto.

Gli antagonisti del GnRH, d'altra parte, sono un altro farmaco usato per sopprimere le ovaie. Il loro effetto soppressivo appare dal momento in cui vengono somministrati. Viene utilizzato quotidianamente per il paziente desiderato.

Gonadotropine:

Si tratta di farmaci contenenti l'ormone HMG o FSH utilizzato per la stimolazione delle ovaie.

HMG o FSH stimola le ovaie per lo sviluppo delle uova e aiuta le uova a maturare.

HMG è un medicinale contenente FSH e LH ottenuto dalle urine delle donne in postmenopausa.

Sebbene questi farmaci di solito inizino il 3° giorno del ciclo, possono essere iniziati in giorni diversi.

Questi stimolano le ovaie, permettendo alle uova di svilupparsi più di una volta.

Tuttavia, poiché la risposta di ciascun paziente sarà diversa, è necessario monitorare attentamente i progressi con l'analisi degli ultrasuoni e dell'ormone estradiolo e, se necessario, aggiustare la dose del farmaco.

Quando si regola la dose del farmaco, vengono presi in considerazione l'età del paziente, la struttura delle ovaie, il livello degli ormoni basali e le applicazioni precedenti.

I farmaci contenenti FSH e quantità molto piccole di LH sono preferiti quando è vantaggioso utilizzarli in determinati pazienti.

Inoltre, i farmaci contenenti FSH e LH puri prodotti con tecnologia ricombinante possono essere utilizzati regolandone le dosi nei pazienti che ne hanno bisogno.

+ - QUALI SONO I FATTORI CHE INFLUENZANO IL TASSO DI SUCCESSO DEL TRATTAMENTO FIV?

Età della donna (dopo i 35 anni il rischio di gravidanza diminuisce)

Peso elevato (valore BMI superiore a 30)

Riserva ovarica ridotta

Qualità dello sperma

Diminuzione del numero di spermatozoi, problema con la ritenzione degli spermatozoi

Problemi del sistema immunitario che danneggiano le ovaie e lo sperma

Infertilità inspiegabile

Problemi con l'utero e le tube di Falloppio

Presenza di miomi, polipi, aderenze, endometriosi che impediscono la ritenzione uterina

Fumare (per entrambi nella coppia)

Evitare lo stress, evitare l'alcol e seguire una dieta equilibrata

AVETE DOMANDE?

    + - SE UNA FAMIGLIA CERCA DI AVERE UN BAMBINO MA FALLISCE PER 6 MESI, POTREBBE RICHIEDERE UN TRATTAMENTO PER L'INFERTILITÀ. SE L'ETÀ DELLA DONNA È OLTRE I 40, QUESTO PERIODO È DI 4 MESI.

    La fecondazione in vitro, che è il trattamento dell'infertilità più efficace, significa che lo sperma selezionato dal padre candidato e gli ovuli raccolti dalla futura mamma vengono posti nello stesso contenitore e fecondati in un ambiente artificiale in un laboratorio. Per la fecondazione per essere più precisi, invece di aspettare che uno spermatozoo e un ovulo vengano fecondati naturalmente nel contenitore, il metodo della microiniezione, che è una tecnica avanzata, posiziona gli spermatozoi uno ad uno contemporaneamente all'interno dell'ovulo con uno strumento speciale .

    + - QUESTO METODO SI CHIAMA ICSI. TRATTAMENTO FIV, RISPETTIVAMENTE;

    1- ) Terapia ormonale (stimolazione ovarica) e monitoraggio,

    2- ) Raccolta di ovociti e sperma,

    3- ) Fecondazione in vitro e coltura embrionale + trasferimento di embrioni nell'utero,

    4-) Follow-up della gravidanza.

    Se il trattamento di fecondazione in vitro non funziona dopo alcuni tentativi, potrebbe significare che ci sono condizioni speciali e potrebbero essere necessari test speciali. Tutti questi test hanno lo scopo di identificare la causa del guasto; potrebbe essere un'incompatibilità strutturale tra i coniugi, l'utero della madre che percepisce il bambino come tessuto estraneo o problemi di coagulazione per esempio. Questi test vengono eseguiti nel nostro ospedale con le tecnologie più avanzate.

    + - 1- ) FARMACO TERAPIA ORMONALE IN UNA PROCEDURA DI FIV L'OBIETTIVO DI QUESTO TRATTAMENTO È PREVENIRE GLI EFFETTI PRECOCI ED IRREGOLARI (OVULAZIONE PRECOCE, ECC.) DEGLI ORMONI RIPRODUTTIVI SECRETI NEL CORPO. LA PROCEDURA DA ESEGUIRE PU VARIARE A SECONDA DELLA RISPOSTA DEL PAZIENTE AGLI ORMONI. PRIMA VENGONO SOPPRESSI GLI ORMONI, POI VENGONO STIMOLATE LE OVARIE PER OTTENERE LA QUANTITÀ DI UOVA DESIDERATA.

    Soppressione degli ormoni

    Di solito i farmaci per la soppressione degli ormoni dovrebbero iniziare il giorno 2 o il giorno 21 del ciclo mestruale. I farmaci utilizzati a questo scopo sono per lo più farmaci di tipo vaccino applicati per via sottocutanea. A volte vengono utilizzati anche spray nasali. La durata della soppressione varia da paziente a paziente, da 1 a 3 settimane. Alla fine di questo periodo, quando la paziente ha il ciclo, vengono esaminati i valori ormonali nel sangue. Nel 5% dei pazienti che partecipano al programma, il programma può essere interrotto perché gli ormoni non vengono soppressi durante questo periodo. Questi pazienti possono aderire nuovamente al programma in un secondo momento.

    + - NELLE PAZIENTI I CUI LIVELLI ORMONICI SONO RAGGIUNTI AL LIVELLO DESIDERATO, LE OVARIE VENGONO STIMOLATE CON INIEZIONI CONTENENTI FSH (HORMONE FOLLISTIMOLANTE) DA DARE SOTTO LA PELLE E SI ASSICURA LO SVILUPPO DI UN ELEVATO NUMERO DI UOVA.

    Con l'assunzione dei farmaci, lo sviluppo del follicolo (il sacco contenente l'uovo) nei pazienti viene monitorato mediante ultrasuoni ed esami del sangue. La frequenza di questi esami è determinata dal medico che ti segue e varia da paziente a paziente. Anche il periodo di sviluppo follicolare varia tra i pazienti tra 1 e 3 settimane.

    + - FINO AL 10% DELLE PAZIENTI CHE PARTECIPANO AL PROGRAMMA POTREBBE DOVER ANNULLARE IL PROGRAMMA A CAUSA DI UNA MANCATA RISPOSTA OVARICA. QUESTA DECISIONE È PRESA CON IL PAZIENTE E IL SUO MEDICO. I CASI ANNULLATI POSSONO TORNARE AL PROGRAMMA CON IL FOLLOW-UP NECESSARIO E CON DIVERSI PROTOCOLLI DI FARMACI.

    Durante il follow-up, quando vengono raggiunti il numero e la dimensione desiderati dei follicoli e il livello desiderato di tessuto intrauterino, ai pazienti viene iniettato HCG (ormone gonadotropico corionico), che preparerà la fase finale della maturazione dell'uovo. Fare questa iniezione è di grande importanza nelle applicazioni di fecondazione in vitro. I follicoli si spezzeranno entro 36-40 ore da questa iniezione e le uova che contengono verranno gettate nei dotti riproduttivi. L'obiettivo della fecondazione in vitro è garantire che gli ovuli vengano consegnati all'ambiente di laboratorio prima che questi follicoli si rompano.

    + - PER QUESTO MOTIVO, LA PROCEDURA DEVE ESSERE ESEGUITA ENTRO LE 35 ORE DOPO L'INIEZIONE. IL GIORNO, L'ORA E LA DOSE DELL'INIEZIONE DI HCG SARANNO SPIEGATI VERBALMENTE E PER SCRITTO AI PAZIENTI.

    Di solito, l'HCG viene somministrato dopo le 20:00. Il giorno dell'iniezione è l'ultimo giorno in cui utilizzerai medicinali che stimolano le ovaie.

    Tra queste procedure, che rappresentano il primo passo nel programma di fecondazione in vitro, è molto importante che i pazienti chiamati per il follow-up follicolare rispettino l'orario dell'appuntamento.

    Infine gli ultimi passaggi sono:

    2- ) Raccolta di ovociti e sperma: La raccolta di ovociti (ovuli) e sperma viene effettuata in sala operatoria in sedazione in condizioni sterili.

    3- ) Trasferimento di embrioni: Gli ovuli prelevati dalla gestante e gli spermatozoi prelevati dal futuro padre vengono accostati mediante microiniezione. Lo sviluppo dell'ovulo fecondato in 2-5 giorni viene monitorato in laboratorio. 2-3 uova fecondate vengono lasciate nell'utero della donna incinta.

    4-) La gravidanza è seguita da normali test di gravidanza.

    Mettiti in contatto

    AVETE DOMANDE?




      img2-1-800x800
      Need Help? Chat with us
      Please accept our privacy policy first to start a conversation.